Xposed Framework: scopriamo la più importante mod per Android [DOWNLOAD]

Xposed Framework: scopriamo la più importante mod per Android [DOWNLOAD]
TecnoYouth

Sul mercato Android troviamo davvero moltissime ROM custom, basate tutte su codice sorgente Google, aggiungono funzionalità più o meno utili e personalizzazioni del sistema più o meno belle, purtroppo il processo per flashare le Custom ROM, può risultare complicato per coloro che non si sono mai appassionati  al modding.

Per venire incontro a queste persone ( e non solo) oggi vi parliamo di XPosed framework installer, un app sviluppata dalla community di xda, precisamente da rovo89 e Tungstwenty, che permette di installare Framework, cioè implementazioni che appunto aggiungono funzionalità e/o personalizzazioni tipiche delle custom Rom senza però installarne una.

xposed-framework

Di fatto grazie a questo programma potremmo modificare qualsiasi parte del codice Android del nostro dispositivo, infatti i moduli sono davvero moltissimi ed ognuno sicuramente ne troverà uno adatto a se ed alle proprie necessità e gusti a partire da dimensioni della GUI per arrivare alle parti più tecniche.

Per poter installare Xposed bisogna innanzitutto avere i permessi Root  su proprio dispositivo Android ( il procedimento per ottenerli è diverso su quasi ogni smartphone), dopo di che basta andare sul link che vi lasceremo a breve, il quale è l’apk che potrete scaricare sul vostro dispositivo, se invece vi trovaste a navigare col PC potrete scaricare il file e successivamente spostarlo sul vostro cellulare (ovviamente è richiesto un installer pacchetti ).

Di solito ci sono problemi ma l’applicazione ci avvisa che il dispositivo potrebbe non riaccendersi dopo l’attivazione di alcuni moduli ( ovviamente è preferibile scaricarli da fonti sicure), comunque noi in rete non abbiamo trovato nessun utente che ha avuto questo tipo di problema.

Esiste inoltre un pacchetto .rar che si installerà insieme all’apk di xposed che in caso di problemi di o danni al sistema potrà essere flashato dalla recovery per annullare ed eliminare tutti i moduli presenti sullo smartphone.

Una volta installato bisognerà riavviare il dispositivo quando richiesto per applicare le modifiche, dopo aver fatto questo potremo scaricare diversi moduli dalla sezione download oppure direttamente dal web ( di solito da xda ).

Alcuni moduli richiedono il riavvio del dispositivo altri no, per quanto riguarda il consumo di batteria resta invariato, personalmente uso moltissimi moduli e non ho notato nessun utilizzo anomalo della batteria.

Insomma questa app ci permetterà davvero di rendere il nostro dispositivo unico e diverso dagli altri, inoltre per i dispositivi meno performanti ci sono un’infinità di moduli che migliorano la velocità del sistema.

E voi siete pronti a trasformare il vostro robottino verde in uno un pochino migliore?

Con questa domanda vi salutiamo e vi aiutiamo ad aspettare l’articolo in cui noi di Tecnoyouth raccoglieremo i migliori moduli.

Xposed Framework: scopriamo la più importante mod per Android [DOWNLOAD]
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23