Windows Core OS sarà la nuova evoluzione di Windows 10: i nuovi dettagli

Windows Core OS sarà la nuova evoluzione di Windows 10: i nuovi dettagli
TecnoYouth

Windows 10, in tutte le sue varianti, ha raggiunto livelli di diffusione particolarmente elevati tra gli utenti di tutto il mondo. La natura dell’ultimo sistema operativo Microsoft, più aperto alle “Universal App” e al mondo mobile, è riuscita a convincere ed è sempre pronta ad un’evoluzione costante.

Windows, però, non è soltanto questo: la prossima incarnazione dell’OS è già in cantiere, ed a quanto pare si tratterà di un ulteriore passo verso il mondo dei sistemi operativi modulari, completamente personalizzabili e aperti al mondo degli smartphone, dei gadget e dei PC desktop come non mai: il nome del successore di Windows 10 è Windows Core OS, erede del “progetto Andromeda”.

Windows Core OS

Windows Core OS, secondo i primi rumor, è costituito da una base comune di servizi e applicazioni per l’utente, a cui si potranno aggiungere a propria scelta nuovi moduli (destinati all’Internet of Things, all’istruzione, al mondo dei server o al networking in generale).

In questo modo si potrà ridurre la distanza tra tutte le diverse varianti di Windows 10, creando un prodotto a misura di tutti.

Al cuore di Windows Core OS ci sarà la nuova Cshell (o “Composable Shell”), un componente che permette di unificare l’esperienza Windows rendendo identiche su tutti i dispositivi la schermata Start, l’Action Center e l’interfaccia grafica in generale: per Microsoft, “uniformità” sembra essere proprio la parola chiave per il futuro dell’OS.

Infine, Windows Core OS potrebbe essere incluso per il lancio ufficiale (che avverrà presumibilmente nel 2018), proprio a bordo del famigerato Surface Phone, smartphone top di gamma firmato da Microsoft su cui però mancano ancora tante informazioni in merito al form factor, all’hardware, e ai servizi di rete proposti.

L’attesa sarà ancora abbastanza lunga, ma gli utenti Windows 10 non dovranno temere, perché lo sviluppo di nuovi gadget (tra cui il nuovo visore VR Samsung incentrato sulla realtà mista) e il lancio di nuovi aggiornamenti (l’ultimo aggiornamento è la build 16296 appena rilasciata) è in pieno fervore.

Windows 10 è ancora in perfetta salute e se vuoi scaricarlo puoi seguire la nostra guida su come fare il download di Windows 10: l’arrivo di Windows Core OS gli permetterà di trovare utenti anche tra chi fino ad oggi ha avuto problemi di compatibilità col nuovo sistema operativo.

Vi aggiorneremo al più presto con i primi dettagli sulle impostazioni e il design della piattaforma, che si preannuncia più ricca di contenuti che mai.

Windows Core OS sarà la nuova evoluzione di Windows 10: i nuovi dettagli
TecnoYouth


Source: New feed