WhatsApp, trovato un nuovo malware su Internet

WhatsApp, trovato un nuovo malware su Internet
TecnoYouth

WhatsApp

Torniamo ancora una volta a parlare di WhatsApp il noto client dedicato alla messaggistica istantanea è protagonista del nostro articolo ancora una volta, tuttavia in questo caso il programma c’entra solo di riflesso, ma cercheremo di chiarire le idee nel nostro articolo.

Dopo aver visto la cessione di WhatsApp ad un’altra grande società come Facebook, moltissimi utenti hanno deciso di migrare verso altre applicazioni, una fra tutte è Telegram, che abbiamo avuto modo di scoprire insieme, tuttavia in molti sono rimasti credendo nella buona fede e nelle parole comunicate in maniera ufficiale dal CEO della nota app.

Tuttavia qualche giorno fa il noto client di messaggistica ha avuto qualche problema, sicuramente dettato dal fatto, che vi erano dei piccoli cambiamenti a livello di server e vi è stato qualche malfunzionamento legato alla connessione.

Ad oggi, però vogliamo svelarvi un piccolo problema, che sicuramente interesserà tutte quelle persone che vorranno conoscere le varie conversazioni di una data persona, sappiamo che questa cosa non è giusta e sopratutto che non bisogna per nulla effettuare questa procedura, ma ci sono persone che non resistono e cercano i più disparati metodi per compiere l’atto.

Proprio queste persone devono stare attente, visto che in queste ore si sta diffondendo un malware molto pericoloso, che promette ciò che abbiamo appena accennato, basterà infatti collegarsi ad un link, che noi conosciamo, ma che non vi riveliamo per in un certo modo proteggervi, che annuncia di scovare e permetterci di scaricare tutte le conversazioni di una data persona scrivendo il suo numero di telefono.

malware

Purtroppo qualcuno ha provato effettivamente ad inserire il numero in questo sito e all’improvviso proprio quando stava per avviare il download delle conversazioni, ecco piombare il peggio, visto che si sono visti intasare il PC, di toolbar, applicazioni e chi più ne ha più ne metta.

Abbiamo appunto preferito non indicarvi il sito, ma state comunque attenti a qualsiasi tipologia di queste azioni, le quali non portano mai nulla di buono ed è quasi impossibile che WhatsApp ha un baco, che permette di poter scaricare conversioni altrui, tuttavia state attenti, perchè nei meandri del web non si sa mai effettivamente se qualcosa è buono o meno.

WhatsApp, trovato un nuovo malware su Internet
TecnoYouth