Titanfall: ecco il nostro video gameplay della beta

Titanfall: ecco il nostro video gameplay della beta
TecnoYouth

Titanfall-gameplay-beta-news-giochi-PC

Titanfall è un gioco sviluppato da EA e che dovrà essere rilasciato nei prossimi mesi in forma definitiva, e noi di Tecnoyouth abbiamo avuto la possibilità di poter testare appieno le potenzialità di questo gioco attraverso una corposa beta, che ci ha permesso di farci un’opinione riguardo questo gioco.

Titanfall si presenta come un gioco davvero ben realizzato soprattutto nel comparto della giocabilità; attraverso le due uniche mappe che sono presenti in questa piccola beta ci siamo divertiti davvero parecchio nell’alternanza tra i soldati e i robot che dominavano il campo con la loro immensa mole.

Titanfall è davvero molto fluido e i 60Fps si notano davvero molto nel gioco, (almeno nella beta), dando una sensazione di costante minaccia e adrenalina che permea costantemente la partita e lo scenario che si sta giocando.

In questo gioco non c’è molto spazio per la strategia, bisogna avere i riflessi acuti e bisogna essere sempre reattivi davanti ad ogni tipo di minaccia, che siano umani e non. Se siete intenzionati a prendere questo gioco, vi consigliamo vivamente di fare un po’ d’esperienza in Call of Duty, che allena moltissimo i riflessi.

Gli scenari disponibili sono un paio e vengono mostrati anche all’interno del video che trovate in fondo all’articolo, e rappresentano, uno lo scenario urbano, e l’altro quello un po’ più libero e aperto (o meglio campestre); entrambi però permettono ai soldati di potersi muovere liberamente e di utilizzare il “doppio salto” o di correre sui muri e su tutti gli edifici che si vuole per effettuare spettacolari sparatorie oppure per evitare colpi avversari.

Il tutto è estremamente divertente, soprattutto se siete alla ricerca di un FPS con una componente nuova e che non vi faccia pensare più di tanto alla strategia. Al comando dei mech bisogna prenderci un po’ la mano, ma dopo aver effettuato il tutorial e aver giocato un paio di missioni non avrete alcun problema e i combattimenti con altri mech saranno all’ordine del giorno.

Anche la personalizzazione delle classi è interessante, però in questa versione era ancora abbastanza limitato, permettendo di scegliere tra tre classi predefinite e se si saliva abbastanza velocemente di livello, si poteva realizzarne una secondo i propri gusti; speriamo questo aspetto venga migliorato nella versione definitiva.

Titanfall per ora si dimostra un valido passatempo, ma avrà le carte in regola per battere tutti gli altri ossi duri che da anni dominano questo settore di mercato? Lo scopriremo presto. Continuate a seguirci e fateci sapere la vostra!

Titanfall: ecco il nostro video gameplay della beta
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23

Titanfall: ecco il nostro video gameplay della beta

Titanfall: ecco il nostro video gameplay della beta
TecnoYouth

Titanfall-gameplay-beta-news-giochi-PC

Titanfall è un gioco sviluppato da EA e che dovrà essere rilasciato nei prossimi mesi in forma definitiva, e noi di Tecnoyouth abbiamo avuto la possibilità di poter testare appieno le potenzialità di questo gioco attraverso una corposa beta, che ci ha permesso di farci un’opinione riguardo questo gioco.

Titanfall si presenta come un gioco davvero ben realizzato soprattutto nel comparto della giocabilità; attraverso le due uniche mappe che sono presenti in questa piccola beta ci siamo divertiti davvero parecchio nell’alternanza tra i soldati e i robot che dominavano il campo con la loro immensa mole.

Titanfall è davvero molto fluido e i 60Fps si notano davvero molto nel gioco, (almeno nella beta), dando una sensazione di costante minaccia e adrenalina che permea costantemente la partita e lo scenario che si sta giocando.

In questo gioco non c’è molto spazio per la strategia, bisogna avere i riflessi acuti e bisogna essere sempre reattivi davanti ad ogni tipo di minaccia, che siano umani e non. Se siete intenzionati a prendere questo gioco, vi consigliamo vivamente di fare un po’ d’esperienza in Call of Duty, che allena moltissimo i riflessi.

Gli scenari disponibili sono un paio e vengono mostrati anche all’interno del video che trovate in fondo all’articolo, e rappresentano, uno lo scenario urbano, e l’altro quello un po’ più libero e aperto (o meglio campestre); entrambi però permettono ai soldati di potersi muovere liberamente e di utilizzare il “doppio salto” o di correre sui muri e su tutti gli edifici che si vuole per effettuare spettacolari sparatorie oppure per evitare colpi avversari.

Il tutto è estremamente divertente, soprattutto se siete alla ricerca di un FPS con una componente nuova e che non vi faccia pensare più di tanto alla strategia. Al comando dei mech bisogna prenderci un po’ la mano, ma dopo aver effettuato il tutorial e aver giocato un paio di missioni non avrete alcun problema e i combattimenti con altri mech saranno all’ordine del giorno.

Anche la personalizzazione delle classi è interessante, però in questa versione era ancora abbastanza limitato, permettendo di scegliere tra tre classi predefinite e se si saliva abbastanza velocemente di livello, si poteva realizzarne una secondo i propri gusti; speriamo questo aspetto venga migliorato nella versione definitiva.

Titanfall per ora si dimostra un valido passatempo, ma avrà le carte in regola per battere tutti gli altri ossi duri che da anni dominano questo settore di mercato? Lo scopriremo presto. Continuate a seguirci e fateci sapere la vostra!

Titanfall: ecco il nostro video gameplay della beta
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23