The Danish Girl su Canale 5 con bollino rosso. L’ira del web

Bollino rosso per ‘The Danish Girl’. Su Twitter scatta la rivolta.


Le scelte comunicative della televisione italiana tornano a scatenare polemiche.

Lunedì 5 settembre Canale 5 ha trasmesso The Danish Girl, film pluripremiato. La storia tratta di una delle prime persone al mondo ad essere identificata come transessuale.

Il capolavoro di Tom Hooper è stato contrassegnato con bollino rosso, che lo ha reso inadatto al pubblico dei minori.

Anche se nel film sono presenti scene di nudo, la scelta di Canale 5 ha scatenato forti reazioni da parte del pubblico.

L’ira di Twitter.

Immediato lo sdegno riversato sui social. Molti tweet hanno ricordato come sulla stessa rete siano stati trasmessi contenuti ben più espliciti, ma senza filtro famiglia.

La guerra scatenata dagli utenti dei social è bastata a fare dell’azione di Canale 5 un caso.

Non è la prima volta.

Recentemente anche il servizio pubblico era stato accusato di omofobia per aver trasmesso il film di Ferzan Ozpetek, ‘Mine Vaganti’ con bollino rosso. 

Anche in questo caso, dal web si era sollevato un vespaio di polemiche con l’hashtag #RaiOmofoba.

La RAI era stata costretta a scusarsi parlando di un errore.

Adesso dai social si chiede a gran voce che i vertici di Mediaset facciano lo stesso.

L’articolo The Danish Girl su Canale 5 con bollino rosso. L’ira del web sembra essere il primo su LGBT News Italia.


Source: New feed