Samsung Chromebook 2 ritarda l’uscita in Europa

Samsung Chromebook 2 ritarda l’uscita in Europa
TecnoYouth

Tra i notebook di maggior rilievo sulla scena internazionale, il successore del fortunato Chromebook, nato principalmente per sfruttare il Google OS mettendo in contatto ravvicinato l’utente con la sfera del cloud ed un buon numero di app utilizzabili online, sembra non essere ancora pronto allo sbarco definitivo, né in USA, né in Europa.

L’annuncio è arrivato non da Samsung, produttrice effettiva del nuovo Chromebook 2, bensì da Amazon, che ha provveduto al tempestivo invio di un’email di avvertimento a tutti coloro che avevano sfruttato la popolare piattaforma per il preordine.

chromebook-2

La disponibilità di Chromebook 2 va dunque a posticiparsi di circa un mese, e conseguentemente anche in Europa la data d’uscita slitterà, questo è davvero un peccato, visto la grande attesa.

Si attende dunque Chromebook 2 per fine Maggio; tuttavia, a causa del ritardo, non in pochi potrebbero preferire dirottare l’attenzione verso altre alternative.

Le capacità tecniche ed i miglioramenti apportati a Google OS sono comunque sufficienti a non far desistere la maggioranza, che attenderà pazientemente la disponibilità del notebook.

A quanto pare, i modelli disponibili saranno rispettivamente da 11 e 13 pollici (risoluzione 1366 x 768 e 1920 x 1080) , monteranno un processore Exynos 5 Octa 5420 ed avranno un’autonomia media decisamente superiore alla maggior parte delle versioni precedenti del modello, arrivando rispettivamente ad 8 e 8,5 ore di utilizzo continuato con un solo ciclo di ricarica.

La user experience generale con i portatili della linea Chromebook è indicativamente molto positiva, grazie alla possibilità di usufruire di una tastiera comoda, una DisplayPort per connettersi a schermi supplementari, un trackpad solido e preciso e, non ultima, una capacità di surfare il Web eccellente.

Non mancano il supporto HD video ed il 3G integrato a fare di Chromebook un compagno valido da portare sempre con sé, e sicuramente il gioiello di punta di casa Google per quanto riguarda i pc portatili, da attendere con trepidazione.

Quindi un ottimo prodotto che vedrà in questa generazione per certo un miglioramento rispetto a quella precedente, tuttavia speriamo che i prezzi non siano troppo alti, permettendo così la diffusione di questi prodotti in maniera più rapida.

Samsung Chromebook 2 ritarda l’uscita in Europa
TecnoYouth