KingRoot: il tool per il Root su Android con un click

KingRoot: il tool per il Root su Android con un click
TecnoYouth

KingRoot è una nuova applicazione che vi permetterà di ottenere i permessi di Root su Android con un solo click, più o meno la stessa cosa che promette Framaroot, applicazione che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel tempo.

Dopo molti mesi, KingRoot promette di nuovo un Root facile, semplice e senza necessità di conoscere codice, Rom o altro ancora, diciamo proprio che tutti potranno effettuare questa semplice operazione, visto che l’app è nata proprio per rendere rapida e senza difficoltà la procedura del Root.

KingRoot

Dobbiamo confermare che l’app in questione è stata ideata e sviluppata da un team cinese, che ha lavorato ottimamente per ottenere la compatibilità con tantissimi dispositivi, tuttavia non essendo presente sul Play Store, in molti si sono chiesti se effettivamente fosse sicura, cerchiamo di capirne di più.

COME SCARICARE KINGROOT

Partiamo dal presupposto che possiamo scaricare l’applicazione dal sito ufficiale, quindi in molti si potranno studiare la cosa e capire effettivamente se il sito sia sicuro o meno.

Vi lasciamo il link, così che nel caso in cui vorreste saperne di più o scaricare proprio l’applicazione, potrete farlo senza problemi.

Proprio da qualche ora siamo venuti a conoscenza che anche sul famosissimo forum di XDA, è stata rilasciata una nuova versione del programma, che ora non sarà solamente in linguaggio cinese, bensì è stata tradotta in inglese, cosa che ci permetterà meglio di capire il programma.

COME FUNZIONA KINGROOT

Abbiamo visto come scaricarlo e ora cerchiamo di capire effettivamente come funziona KingRoot, infatti molti utenti sono titubanti, ma cerchiamo di spiegare il tutto.

Quello che dobbiamo fare è installare l’applicazione, quindi accettare diversi permessi e procedere con l’operazione, tuttavia in molti si sono chiesti se è sicuro KingRoot visto che alcune informazioni personali, verranno inviate ai server cinesi, quindi prendete la vostra decisione.

Altra cosa che ci fa un attimo pensare, riguarda proprio il fatto che non è stato rilasciato il codice sorgente dell’applicazione, ma speriamo che accada presto.

Tornado all’installazione, una volta ultimata, potremmo avviare l’app, premere il grosso tasto che ci troveremo di fronte e attendere che l’operazione vada in porto.

CONCLUSIONI

Alcuni utenti hanno già provato ad effettuare il Root su alcuni device, alcuni ci sono riusciti altri no, quindi se esistono dei metodi sicuri che possiamo certamente consigliare, ovvero i vari Kernel per i Samsung creati da Chainfire o altri metodi per ottenere il Root su smartphone LG per esempio, andate sul sicuro, su questo non osiamo ancora sbilanciarci.

Se siete intenzionati ad utilizzare quest’app, fateci sapere nei commenti che dispositivo avete a disposizione e sopratutto il sistema operativo a che versione si trova.

KingRoot: il tool per il Root su Android con un click
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23

KingRoot: il tool per il Root su Android con un click

KingRoot: il tool per il Root su Android con un click
TecnoYouth

KingRoot è una nuova applicazione che vi permetterà di ottenere i permessi di Root su Android con un solo click, più o meno la stessa cosa che promette Framaroot, applicazione che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel tempo.

Dopo molti mesi, KingRoot promette di nuovo un Root facile, semplice e senza necessità di conoscere codice, Rom o altro ancora, diciamo proprio che tutti potranno effettuare questa semplice operazione, visto che l’app è nata proprio per rendere rapida e senza difficoltà la procedura del Root.

KingRoot

Dobbiamo confermare che l’app in questione è stata ideata e sviluppata da un team cinese, che ha lavorato ottimamente per ottenere la compatibilità con tantissimi dispositivi, tuttavia non essendo presente sul Play Store, in molti si sono chiesti se effettivamente fosse sicura, cerchiamo di capirne di più.

COME SCARICARE KINGROOT

Partiamo dal presupposto che possiamo scaricare l’applicazione dal sito ufficiale, quindi in molti si potranno studiare la cosa e capire effettivamente se il sito sia sicuro o meno.

Vi lasciamo il link, così che nel caso in cui vorreste saperne di più o scaricare proprio l’applicazione, potrete farlo senza problemi.

Proprio da qualche ora siamo venuti a conoscenza che anche sul famosissimo forum di XDA, è stata rilasciata una nuova versione del programma, che ora non sarà solamente in linguaggio cinese, bensì è stata tradotta in inglese, cosa che ci permetterà meglio di capire il programma.

COME FUNZIONA KINGROOT

Abbiamo visto come scaricarlo e ora cerchiamo di capire effettivamente come funziona KingRoot, infatti molti utenti sono titubanti, ma cerchiamo di spiegare il tutto.

Quello che dobbiamo fare è installare l’applicazione, quindi accettare diversi permessi e procedere con l’operazione, tuttavia in molti si sono chiesti se è sicuro KingRoot visto che alcune informazioni personali, verranno inviate ai server cinesi, quindi prendete la vostra decisione.

Altra cosa che ci fa un attimo pensare, riguarda proprio il fatto che non è stato rilasciato il codice sorgente dell’applicazione, ma speriamo che accada presto.

Tornado all’installazione, una volta ultimata, potremmo avviare l’app, premere il grosso tasto che ci troveremo di fronte e attendere che l’operazione vada in porto.

CONCLUSIONI

Alcuni utenti hanno già provato ad effettuare il Root su alcuni device, alcuni ci sono riusciti altri no, quindi se esistono dei metodi sicuri che possiamo certamente consigliare, ovvero i vari Kernel per i Samsung creati da Chainfire o altri metodi per ottenere il Root su smartphone LG per esempio, andate sul sicuro, su questo non osiamo ancora sbilanciarci.

Se siete intenzionati ad utilizzare quest’app, fateci sapere nei commenti che dispositivo avete a disposizione e sopratutto il sistema operativo a che versione si trova.

KingRoot: il tool per il Root su Android con un click
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23