Facebook rivela Hack, nuovo veloce linguaggio software

Facebook rivela Hack, nuovo veloce linguaggio software
TecnoYouth

Di Facebook tutto si può dire, fuorché che non abbia progetti in ballo: dopo l’annuncio dell’acquisto plurimilionario di WhatsApp e l’avvio al progetto Internet.org, volto a portare una connessione Web globale e gratuita su scala mondiale, è il turno di un obiettivo apparentemente più contenuto, ma dalla portata sorprendente.

Stiamo infatti parlando di Hack, un nuovo linguaggio software derivato dal celebre PHP, tramite il quale il network di Zuckerberg vuole dare una mano ai giovani developer, permettendo una codifica ed un debug dei propri listati in maniera molto più essenziale e veloce.

facebook_logo

Sorprende il fatto che Hack sia rilasciato in via del tutto open source, essendo aperto a modifiche e miglioramenti di terzi; e sarà in grado di combinare gli aspetti della programmazione statica e dinamica in un unico ambiente di sviluppo.

Quello che ne risulta è un cosiddetto “gradual type language”, in grado di accettare la codifica di linguaggi simili a C e al già citato PHP, senza cali di performance. Bryan O’Sullivan, a capo del gruppo creatore di Hack, è soddisfatto del risultato, in particolare modo perché si tratta di una “rivincita” dei piccoli sviluppatori verso il mondo di major quali Facebook e il mondo dei social network più popolari.

Grazie ad Hack sembra che sia finalmente possibile unire velocità e rigore, grazie ad un’interfaccia che permette di rilevare eventuali errori di scrittura del codice ben prima che il sito sia “live”, in fase di test, quindi in questo campo vi sono anche innovazioni.

Alcune parti di Facebook sembrano essere già state migrate verso questo nuovo linguaggio, senza problemi di sorta e quindi espressamente indicato come sia semplice la conversione del linguaggio di programmazione verso questo nuovo Hack.

Grazie alla sua efficienza nell’individuazione dei bug, ed alla capacità di ospitare codice proveniente da altri linguaggi, Hack sembra prepararsi ad essere una delle più grandi rivelazioni del 2014, in ambito di coding per social network.

Facebook rivela Hack, nuovo veloce linguaggio software
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23