DNS Google: guida alla configurazione per navigare veloce

Scommetto che vorresti navigare più veloce su Internet, senza cambiare il tuo contratto telefonico, oppure hai già una buona connessione, ma vorresti avere più sicurezza mentre navighi. La soluzione a questi problemi ha un nome: DNS Google.

Se non sai cosa sono o non sai come impostarli, in questa guida, ti mostrerò i passaggi fondamentali per poter godere di un’ottima connessione e velocizzarla di molto, grazie ad una semplice impostazione.

Ti mostrerò come poter cambiare i DNS e utilizzare i Google DNS, sulla maggior parte delle piattaforme, fra cui PC, smartphone e console.

Ti consiglio di prenderti 4 minuti del tuo tempo e seguire attentamente la procedura dedicata al dispositivo su cui vuoi impostare correttamente i DNS di Google.

Perché usare i DNS Google?

Come impostare Google DNS

Questa è una domanda lecita. Tantissime persone si domandando il perché dovrebbero passare dall’attuale configurazione DNS ad un’altra.

La risposta in questo caso è molto semplice e l’ho già accennata nell’introduzione. Cambiare DNS soprattutto se si passa a dei servizi come quelli offerti da Google o da OpenDNS, riscontrerai diversi vantaggi.

Il primo fra tutti è una maggiore velocità della navigazione. A cosa è dovuta questa maggiore velocità?

Per rispondere a questa domanda in maniera esaustiva dovrei spiegarti per bene cos’è e come funzionano i DNS in maniera tecnica. Tuttavia in questo caso proverò a spiegarlo in parole semplici, senza scendere in troppi tecnicismi.

Quando scrivi nella barra indirizzi del tuo browser preferito, il nome del sito che vuoi raggiungere, parte un meccanismo di decodifica, che trasforma quelle lettere in numeri, il famoso IP.

Tutta questa procedura viene effettuata tramite dei server, che permettono il passaggio da lettere a numeri, impiegando un certo tempo.

Se l’indirizzo viene tradotto lentamente questo si ripercuoterà sulla velocità di navigazione. Quindi utilizzando i Google Public DNS, avrai la possibilità di utilizzare la velocità di traduzione dell’infrastruttura Google, che velocizzando di parecchio questo processo, migliora anche la navigazione online.

Il secondo motivo riguarda la sicurezza, non verrai rimandando mai a nessun sito “strano” e soprattutto potrai navigare anche su siti attualmente bloccati dal tuo operatore telefonico, nel tuo paese.

Come configurare DNS Google su Windows

Hai un PC Windows e vorresti impostare i DNS Google? Non preoccuparti, in questo paragrafo ti mostrerò passo passo cosa fare.

Segui attentamente questi passaggi.

  • Vai sul tasto Start ( l’icona a forma di Windows se hai Windows 10) e fai click con il tasto destro del mouse.
  • Clicca su Connessione di Rete.
  • Ti ritroverai nella finestra che prende il nome di Stato. A questo punto clicca su Modifica opzioni di scheda.
  • Troverai la voce Ethernet, clicca su di essa con il tasto destro e seleziona Proprietà.
  • Scorrendo nel menu Rete, troverai la voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e clicca su Proprietà.
  • Inserisci ora i dati che vedi qui sotto, nelle voci Server DNS Preferito e Server DNS Alternativo.
    Google DNS Windows
  • Hai finito. Premi su OK, poi su Chiudi e di nuovo su Chiudi.

Se già conosci la procedura da effettuare e ti servono solo i valori DNS, li trovi qui sotto.

  • Server DNS preferito: 8.8.8.8
  • Server DNS alternativo: 8.8.4.4

Google sta lavorando al protocollo iPv6, se vuoi utizzare questo nuovo protocollo, potrai utilizzare queste impostazioni.

  • Server DNS preferito: 2001:4860:4860::8888
  • Server DNS alternativo: 2001:4860:4860::8844

Ti ricordo che la procedura che ti ho appena fatto vedere, è stata portata a termine su un PC con Windows 10.

Nel caso avessi ancora XP oppure Windows 7 o qualsiasi altro sistema operativo Microsoft, la procedura è similare, cambierà qualche dicitura, ma il procedimento resta identico.

Come configurare Server DNS Google su Mac

Utilizzi un Mac e vorrei utilizzare per la tua connessione Internet i server DNS di Google? Bene anche in questo caso, la procedura sarà davvero semplice.

Segui ogni passaggio e riuscireai ad impostarli correttamente.

  • Clicca sulla voce Network che troverei andando in Preferenze di Sistema.
  • Seleziona la tua connessione (Ethernet o Wi-Fi).
  • Clicca sul pulsante Avanzate.
  • Seleziona la tab con scritto DNS e cancella tutto.
  • Clicca sul tasto + e inserisci l’Indirizzo DNS Primario (8.8.8.8) e l’Indirizzo DNS Secondario ( 8.8.4.4). Come nell’immagine qui sotto.
    Google DNS Mac
  • Ora clicca su OK e infine su Applica.

DNS Google Android: guida alla configurazione

Hai uno smartphone Android e ancora non utilizzi i DNS di Google? Allora sei pronto a seguire tutte le indicazioni che in qualche minuto ti permetteranno di utilizzarli.

La procedura che ti mostrerò ora riguarda solo la connessione ad una rete Wi-Fi, perché attualmente procedere al cambio DNS sulla rete dati è abbastanza complesso.

Per prima cosa vai nelle Impostazioni del tuo smartphone Android. Dopo di che vai nella sezione dedicata alla Rete Wi-Fi. Seleziona la rete a cui vuoi connetterti. Clicca di nuovo su di essa e ora troverai la voce Modifica rete ( se hai un S8 o un dispositivo di ultima generazione, potresti trovare la voce “Avanzate” oppure “Mostra impostazioni avanzate”).

Google DNS su smartphone Android

Cambia le impostazioni dell’IP passando da DHCP a Statico. Ora potrai inserire nelle voci DNS 1: 8.8.8.8, mentre nella voce DNS 2 potrai inserire: 8.8.4.4. Salva tutto e ora potrai navigare con questi valori.

Al termine dell’inserimento di questi valori, lo smartphone o il tablet Android si disconnetterà e riconnetterà automaticamente alla rete Wi-Fi.

Se tutto è stato impostato correttamente ora navigherai con i DNS che hai impostato manualmente.

DNS Google iPhone e iPad: guida alla configurazione

Stai attualmente utilizzando un device Apple e vuoi provare i DNS Google? In questo caso, ti aiuterò a configurarli correttamente sul tuo dispositivo.

Si tratta di una serie di informazioni semplici da attuare.

  1. Vai nelle Impostazioni del tuo iPhone o iPad.
  2. Tocca la voce Wi-Fi dove saranno mostrate tutte le reti a cui potresti collegarti.
  3. Trova la tua rete a cui sei connesso e clicca sul simbolo informazioni (i)
  4. Ti verrà mostrata un’interfaccia dove troverai la voce DNS.
  5. Elimina tutto ciò che trovi in questa voce e sostituiscila con  8.8.8.8, 8.8.4.4 (devi separare le due stringhe di numeri con la virgola così come ti ho scritto).
  6. Ora esci da questo menu e iOS salverà le impostazioni.

Si tratta di una procedura davvero molto semplice vero?

Google DNS: i migliori DNS per la tua linea

Concludo questa guida, confermando che attualmente questi DNS sono i migliori. Dico questo perchè li sto utilizzando da circa 2 anni e non ho mai riscontrato nessun tipo di problema.

Anzi li ho testati sia su una classica connessione ADSL e ora li utilizzo con l’abbonamento FTTC, ovvero la VDSL.

Posso dire con assoluta certezza che la velocità di navigazione e la possibilità di navigare su qualsiasi sito, mi permettono di decretare vincitore i Google DNS.

Se tuttavia non sei soddisfatto o vuoi conoscere meglio un altro ottimo servizio, ti consiglio di leggere anche l’articolo su gli Open DNS. Si tratta di altri DNS liberi, che hanno anche essi delle ottime caratteristiche per essere utilizzati.

Inoltre ti consiglio di rimanere informato o approfondire tutto ciò che riguarda i DNS di Google andando sul sito ufficiale del progetto, dove troverai tantissime altre notizie riguardanti queste impostazioni per la rete Internet.

L’articolo DNS Google: guida alla configurazione per navigare veloce proviene da TecnoYouth.


Source: New feed


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23