CyanogenMod 11 per HTC One M8 ufficiale, guida all’installazione

CyanogenMod 11 per HTC One M8 ufficiale, guida all’installazione
TecnoYouth

Come di consuetudine, il team della CyanogenMod non tradisce le aspettative dei suoi ormai affezionatissimi utenti, confermando nelle scorse ore il supporto ufficiale al nuovo smartphone targato HTC.

CyanogenMod-11-per-HTC-One-M8

In giornata, infatti, troveremo in questa sezione l’elenco aggiornato dei dispositivi, dove figurerà anche l’M8; avremo quindi la possibilità di avere l’ultima loro versione, la CyanogenMod 11, che porterà tutti i benefici dell’ultima release Android, KitKat 4.4.2.

La prima fase sarà uguale come per tutti gli altri brand: saranno disponibili, come base, le prime nightly, per poi proseguire con le milestone denominate “M” e man mano, versioni sempre più stabili ed affidabili.

Oggi in questa breve guida, vedremo come preparare il vostro HTC One M8, per far si che possa montare in pochissimo tempo la nuovissima CyanogenMod 11 che, come ben saprete, porta con se tantissime features interessanti.

PREREQUISITI

I prerequisiti per l’installazione della Rom sono, come sempre:

  1. Permessi di Root
  2. Recovery installata (CWM o TWRP, la prima è preferibile per compatibilità con gli aggiornamenti automatici della Cyano)
  3. La Rom, scaricabile da qui
  4. Le GApps, scaricabili da qui

INSTALLAZIONE

Andiamo quindi ad analizzare passo per passo come preparare il nostro telefono per l’installazione:

  1. Scaricare il Toolkit da questo indirizzo
  2. Collegare il dispositivo alla presa UBS del vostro Pc
  3. Avviare il Toolkit come amministratore (click destro, esegui come amministratore)
  4. Cliccare sul tasto ROOT ed attendere.

Per sbloccare il bootloader e quindi installare la recovery TWRP, i passi da seguire sono i seguenti:

  1. Scaricare la recovery da questo indirizzo, cercando il proprio device
  2. Sbloccare il bootloader direttamente dal sito HTC:  http://www.htcdev.com/bootloader
  3. Accendere il dispositivo in modalità fastboot, qui la guida passo passo
  4. Collegare il dispositivo alla presa USB del vostro Pc
  5. Rinominare la recovery appena scaricata in “recovery.img
  6. Tramite prompt dei comandi, posizionarsi nella certella dove avete scaricato il file citato sopra e lanciare il comando fastboot erase cache. Successivamente  il comando fastboot flash recovery recovery.img

Nel caso vogliate la CWM (preferibile), ripetere i 6 punti elencati sopra ma scaricate da qui la recovery.

Questa ulteriore aggiunta sarà sicuramente ben gradita dagli appassionati di modding, ma non disdegneranno nemmeno i più curiosi che vorranno provare una valida alternativa alla rom stock del proprio telefono, o semplicemente per gli ‘aficionados’.

CONCLUSIONI

CyanogenMod 11

Oggi quindi ci siamo dedicati ai pochi e semplici passaggi per installare la CyanogenMod 11 per HTC One M8.
Sappiamo che per alcuni queste indicazioni potrebbero essere più o meno chiare, tuttavia noi rimaniamo a vostra completa disposizione per qualsiasi tipologia di problematica che riscontrerete nell’utilizzo di questa guida.

Fateci sapere quindi come gira questa CM11 sul vostro top di gamma HTC, anche per riuscire a capire effettivamente a che punto è il lavoro del team CyanogenMod per questo device e scoprire se bisognerà attendere qualche altre release o è già utilizzabile così.

CyanogenMod 11 per HTC One M8 ufficiale, guida all’installazione
TecnoYouth


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23