Connect Watch, nuovo smartwatch multiuso con un ottimo hardware

Connect Watch, nuovo smartwatch multiuso con un ottimo hardware
TecnoYouth

Il mondo degli smartwatch è sempre più popolato da tante valide offerte: Android Wear e watchOS sono tra i sistemi operativi per wearable più diffusi di sempre, ma come scopriremo oggi non mancano alternative di alto livello, tra cui il nuovo Connect Watch, un gadget con un ottimo comparto hardware e una buona piattaforma software, nato grazie al crowdfunding.

Connect Watch ha un design piuttosto semplice, ma nasconde tantissime funzioni per il fitness e l’attività quotidiana.

Connect Watch

E’ basato su AsteroidOS, un sistema operativo open source derivato da Android Wear, e ci permette di avviare tante app per l’ascolto di musica, la gestione dei contatti e l’instant messaging con la semplice pressione dello schermo.

Lo smartwatch include un sensore per il rilevamento del battito cardiaco, un cronometro e una piccola videocamera in grado di registrare filmati di buona qualità, con risoluzione 720p.

Può inoltre funzionare in maniera separata dallo smartphone, grazie alla presenza di uno slot per scheda nano SIM (abilitata al 3G) ed è inclusa una tastiera numerica virtuale che ci permette di telefonare direttamente dal polso.

Connect Watch ha inoltre un hardware interessante, se paragonato alle numerose offerte dei principali brand in questo campo.

Si parte da un chipset MediaTek con frequenza di clock 1.39 GHz, e 8 GB di storage accompagnati da 1 GB di RAM. Si tratta di numeri generalmente più elevati della media degli smartwatch usciti fino a poco tempo fa, che di norma ci offrivano 4 GB di memoria e 512 MB di RAM massima.

Il display del gadget sembra anch’esso di buona qualità: un pannello AMOLED con risoluzione 400 x 400, sufficienti per avere una buona visuale delle app a disposizione, che dovranno essere scaricate da uno store apposito dedicato al nuovo sistema operativo.

L’autonomia è la sorpresa finale dimostrata da Connect Watch: 4 giorni consecutivi con una singola ricarica.

Il nuovo wearable sembra quindi promettere molto bene, essendo capace di condensare in un unico sistema le funzioni base di un fitness tracker e quelle più tipiche di uno smartwatch.

Presto debutterà in Europa per i pre-ordini, e senza dubbio sapremo darvi maggiori info in merito alle caratteristiche del nuovo rivale di Samsung Gear e Apple Watch.

Connect Watch, nuovo smartwatch multiuso con un ottimo hardware
TecnoYouth


Source: New feed