Come controllare WhatsApp senza essere online

Se ti stai chiedendo se è possibile controllare WhatsApp senza essere online e senza far apparire la famosa doppia spunta blu, ti rispondo subito: sì, e non c’è bisogno di procedure complicate (almeno per Android) per farlo.

In questa guida ti spiegherò come leggere messaggi su Whatsapp senza essere visto.

Insomma, stiamo parlando probabilmente di una delle app più utilizzate in assoluto nel corso della giornata ed è strano che di questi “trucchetti” pochi ne siano a conoscenza.

Proviamo a rimediare, ecco qualche buon suggerimento per sfruttare ancora meglio WhatsApp.

Come controllare Whatsapp senza essere online su Android

Leggere messaggi senza entrare su Whatsapp è davvero semplice su Android, ti suggerisco due metodi.

Controllare Whatsapp

Widget

Si tratta di uno strumento prezioso che l’app stessa mette a disposizione dei suoi utenti.

Il widget dell’applicazione, in pratica, fornisce un’anteprima completa di tutte le conversazioni non lette: il tutto nella schermata home, dove più ti risulta comodo.

Come tutti i widget, infatti, sarai tu a decidere dove posizionarlo (io, ad esempio, lo uso a tutto schermo nella terza “pagina” dopo un paio di schermate dove ho inserito le app che uso più di frequente).

Tocca un’area del display vuota e tieni premuto: dopo pochi istanti, avrai a disposizione le scorciatoie per sfondi, widget e impostazioni.

Scegli ovviamente la seconda opzione e verrai reindirizzato alla lista dei widget disponibili (la maggior parte sono forniti direttamente dalle app che hai installato).

Scorri in basso e vai su “WhatsApp“: il widget che ci interessa è il primo (ha dimensioni prestabilite di 4 x 2).

Selezionalo, tieni premuto e trascinalo in una schermata vuota (o in altri spazi vuoti).

Et voilà, il gioco è fatto: quando riceverai un nuovo messaggio, potrai controllare WhatsApp senza essere online: visualizzerai mittente e messaggio, senza che compaiano le due spunte blu nella chat col tuo interlocutore.

Tenendo premuto sul widget, inoltre, potrai impostare le dimensioni a tuo piacimento.

Unseen (app)

Unseen app Android

Si tratta di un’applicazione gratuita e che non necessita del root sul tuo smartphone Android.

Intanto ti lascio il link: una volta scaricata e installata, dovrai fornire il permesso per collegarla a WhatsApp.

In questo modo le due app saranno praticamente a “specchio”: tutte le chat presenti su WhatsApp saranno caricate su Unseen, dove potrai entrare e leggere tutte le conversazioni di nascosto senza che al tuo interlocutore compaiano le ormai famosissime spunte blu e senza che compaia la scritta “online” sotto il tuo nome.

E’importante sottolineare che con quest’applicazione potrai soltanto controllare WhatsApp senza essere online, ma non ti servirà per inviare messaggi restando “invisibile”.

Come controllare Whatsapp senza essere online su iPhone

Su iPhone è leggermente più complicato controllare WhatsApp senza essere online ma intendiamoci, è ampiamente alla portata di tutti.

Ti spiegherò come usare Siri per questo scopo e ti suggerirò un’app che potrà aiutarti; in quest’ultimo caso, però, dovresti aver effettuato il jailbreak che, lo ricordo e lo sottolineo, invalida la garanzia del tuo iPhone.

Siri

Già da diverse versioni, iOS ha programmato Siri per farle anche leggere i messaggi che riceviamo su WhatsApp.

Siri iPhone

Per far ciò dovremo prima attivare il nostro assistente virtuale col classico comando “Hey Siri”, poi chiedere “Leggi messaggi WhatsApp”.

Prima di continuare, se non dovesse funzionare ti consiglio di spulciare tra le impostazioni e verificare che sia tutto ok.

Vai su “Siri” e poi recati su “Supporto App”: a quel punto scorri fino a raggiungere WhatsApp e verifica che il supporto sia attivato.

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzare Siri: per prima cosa, ovviamente, non risulterai mai online durante l’ascolto e nemmeno in questo caso compariranno le spunte blu.

Inoltre, potrai anche rispondere sempre restando nell’anonimato: quando Siri avrà terminato di leggere i messaggi, infatti, ti chiederà se vuoi rispondere.

Basterà ribattere con un “Sì” e dettare il testo prima del comando “Invia”.

Davvero un’ottima soluzione, non trovi?

Watusi

Come ti dicevo, per utilizzare quest’app c’è bisogno del jailbreak.

Non sto qui a ricordarti che si tratta di una pratica vietata da Apple e che di fatto annulla la garanzia al tuo iPhone.

In ogni modo, se hai già sbloccato il tuo “melafonino”, scarica Watusi (ti lascio qui il link)  e recati subito tra le impostazioni dell’iPhone.

Qui seleziona “Watusi” e attiva le seguenti voci: “FreezeLastSeen e Hide Read Receipts”. 

Così facendo, lo avrai intuito se mastichi un po’ d’inglese, “congelerai” il tuo ultimo accesso e sarai anche in grado di rispondere ad un messaggio senza apparire online, ovviamente utilizzando direttamente l’applicazione.

Questi sono i migliori consigli per poter controllare Whatsapp, altrimenti se sei alla ricerca di come controllare Whatsapp di un altro, ti consiglio di leggere un altro articolo che prende il nome di come spiare messaggi Whatsapp, ma stai molto attento 🙂

L’articolo Come controllare WhatsApp senza essere online proviene da TecnoYouth.


Source: New feed


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/sonyo884/public_html/wp-content/themes/portal/single.php on line 23